L’alopecia è una condizione abbastanza frequente, caratterizzata dalla perdita localizzata o diffusa dei capelli,

Esse si dividono in alopecie cicatriziali e non cicatriziali, questa distinzione è importante dato che le prime (alopecie cicatriziali) sono inreversibili.

Le alopecie non cicatriziali sono quelle più frequenti e si differenziano da quelle cicatriziali (non reversibili) perchè alcune di esse possono essere reversibili in modo spontaneo, oppure regredire con cure specifiche.

A loro volta le alopecie non cicatriziali possono essere divise in:

  • ereditarie
  • genetico-ormonali (alopecia androgenetica)
  • fisico-chimiche (da trauma, farmaci, sostanze chimiche)
  • infettive
  • nutrizionali (malnutrizione, deficit di ferro o zinco)
  • alterazione ciclo pilare (telogen effluvium)
  • alopecia areata
, , ,